Diagnosi e Terapia del Bruxismo e Serramento

La definizione di bruxismo è una condizione orale caratterizzata da una attività esasperata dei muscoli , che si estrinseca in forma di serramento o digrignamento dei denti e/o trisma (muscoli contratti). Il bruxismo è contraddistinto da due forme cliniche distinte: bruxismo notturno e bruxismo diurno. Le parafunzioni rappresentano un insieme di attività orali definite parafunzionali, estranee cioè al soddisfacimento delle necessità primarie e pertinenti alle finalità del sistema masticatorio (deglutizione, fonazione, masticazione, postura oro-facciale, etc.), svolte in modo involontario dal soggetto. Sono presenti in circa il 20% della popolazione, con maggior prevalenza delle parafunzioni durante la veglia rispetto a quelle del sonno.

Le parafunzioni di bruxismo e serramento dei denti sono disturbi di larga prevalenza nella popolazione, spesso condizionate da fattori psicogeni (ansia, stress, etc.). Inoltre, le Parafunzioni Orali si suddividono in forme e secondarie. Queste ultime sono principalmente connesse all’uso di farmaci e di sostanze stimolanti (cocaina, anfetamine, ecstasy), nonché dalla presenza di malattie neurologiche o psichiatriche. La gestione dei casi di bruxismo secondario prevede una collaborazione con il medico curante. La diagnosi del bruxismo è importante anche ai fini del corretto inquadramento delle disfunzioni delle Articolazioni Temporo-Mandibolari - A.T.M. (vedi) e per evitare complicazioni in caso di terapie protesiche (soprattutto in presenza di impianti endossei o in Pazienti con malattia parodontale (vedi) o malocclusioni ortodontiche (vedi).

La diagnosi delle Parafunzioni Orali si basa sull’anamnesi, sulle indagini strumentali e sulla eventuale osservazione clinica.

La terapia si basa su una gestione conservativa che comprenda l’utilizzo di specifiche placche occlusali, un approccio comportamentale e l’eventuale somministrazione di farmaci per brevi periodi. L’obiettivo terapeutico dell’odontoiatra, nei casi senza comorbilità con le disfunzioni delle A.T.M. (vedi) o altre patologie, è quello di prevenire il danno dentale, quello parodontale e ridurre il disagio per i familiari (rumore da digrignamento dentale, soprattutto notturno).

Presso lo “Studio Audino Gnatologia e Odontoiatria della Dr.ssa Silvia Audino”, vengono praticate tali prestazioni, diagnosi e terapie, che sono a disposizione di tutti i Pazienti.

Dove siamo

Studio Audino Gnatologia e Odontoiatria
Dr.ssa Silvia Audino
Piazza dei Leoni n°76
Palermo
Telefono : +39 091.544562
+39 091.6375576
Fax: +39 091.544562 previa commutazione
Cellulare: +39 3392132348

Orari

Lunedi-Giovedì-Venerdì 9:00 alle 15:30
Martedì-Mercoledì 13:00 alle 19.30
Sabato-Domenica Chiuso

Social