Fisiologia

Fisiologia

06 Novembre 2012

Fonazione - Deglutizione - Masticazione

Fonazione

La Fonazione assieme alla Masticazione ed alla Deglutizione, rapprenta un degli atti funzionali più importanti a cui è deputato l'Apparato Stomatognatico (vedi). La corretta fonazione, è permessa da una serie di equilibri e requisiti, che non possono escludere la buona salute dell’intero cavo orale, l'assenza di lesioni ai tessuti molli intra-orali, la presenza di tutti gli elementi dentali, nonché la loro corretta posizione nelle due arcate dentali e la armonica relazione anatomica e funzionale tra le stesse. Una buona fonazione presuppone una armonica crescita cranio-facciale, in particolare della volta palatina del mascellare superiore, ed una buona funzione della muscolatura cranio-mandibolare, che coinvolge anche la postura della lingua. Quest'ultima con il suo tono e la postura assunta all'interno del cavo orale -sia a riposo che in funzione-, è la vera protagonista della fonazione, che comunque, nonostante sia sotto lo stretto controllo del sistema nervoso centrale, può essere influenzata da tutti questi fattori modificanti, o solo da alcuni di essi.

Deglutizione

La deglutizione è un atto fisiologico d'importanza vitale per l'organismo umano. Essa è presente già nel feto a partire dal quarto mese di vita intrauterina. La lingua è la protagonista fondamentale della deglutizione. Essa esercita inoltre una attività funzionale sulle strutture ossee della bocca, influenzando notevolmente tutta la crescita cranio facciale, ed anche i corretti micro-movimenti delle suture craniche nella respirazione fisiologica, nonché anche la permuta ed il successivo l'allineamento dentale. Si deglutisce circa millecinquecento volte al giorno (circa una volta al minuto), ed ogni atto deglutitorio comporta una spinta ed un impegno linguale che come carico ponderale (dinamometricamente), equivale a circa un chilogrammo. Ogni atto deglutitorio mette in funzione sinergicamente (assieme e con forza proporzionale) circa cinquanta muscoli cranio-facciali ed è soltanto durante la deglutizione, che nella norma si raggiunge la massima intercuspidazione dentale, che può avvenire correttamente e senza sovraccarichi per l’A.S.G. (vedi), solo se coesiste un equilibrio dei contatti dentali nonché delle altre sue strutture osteo-articolari e muscolari.

Masticazione

La Masticazione è l'atto funzionale fondamentale a cui è preposto l'Apparato Stomatognatico (vedi). La Masticazione permette successivamente al cibo di essere deglutito ed avviato verso l'esofago ed il tubo digerente, ove avviene la digestione e poi l'assorbimento intestinale. La piena integrità del cavo orale, delle superfici occlusali (masticanti) dei denti, del loro corretto numero, posizione, rapporto funzionale, relazione con le altre sue strutture dello stesso Apparato(ossa, tessuti gengivali, muscoli, etc.), rappresentano il presupposto fondamentale affinché questa funzione avvenga in modo adeguato e corretto. Infatti, la mancanza anche di pochi o alcuni elementi dentali, è in condizione di creare validi squilibri funzionali dell'Apparato Masticatorio, con effetti evolutivi a cascata. Anche lo stato di salute e la corretta funzione della muscolatura del distretto cranio-mandibolare, delle A.T.M., delle ghiandole salivari e della postura e funzione linguale, sono dei presupposti fondamentali per una buona e corretta Masticazione .

Condividi questo articolo

Dove siamo

Studio Audino Gnatologia e Odontoiatria
Dr.ssa Silvia Audino
Piazza dei Leoni n°76
Palermo
Telefono : +39 091.544562
+39 091.6375576
Fax: +39 091.544562 previa commutazione
Cellulare: +39 3392132348

Orari

Lunedi-Giovedì-Venerdì 9:00 alle 15:30
Martedì-Mercoledì 13:00 alle 19.30
Sabato-Domenica Chiuso

Social