Carie, altre malattie e

Carie, altre malattie e "COLD SPOT"

06 Febbraio 2014

Cancro, ipertensione, depressione, carie sono sconosciuti presso alcune popolazioni, in alcune aree remote della Terra. Gli Epidemiologici li chiamano "cold spot", punti freddi, cioè aree del mondo in cui alcune malattie sono pressoché sconosciute. Queste eventi sono oggetto di attenti studi epidemiologici, per individuare quali siano le motivazioni causali a cui siano ricollegabili tali circostanze. D'altra parte ci sono degli "hot spot", cioè punti caldi, dove invece queste malattie sono particolarmente presenti.

I "cold spot" sono topograficamente localizzati prevalentemente in aree socio-culturalmente meno progredite ed ancorate al passato, dove sopravvivono tradizioni arcaiche, mentre gli "hot spot" delle malattie cardiocircolatorie, del diabete, dei tumori, dell'obesità e della carie, sono caratteristici nel mondo occidentale in aree socio-culturalmente più avanzati, ma anche più antiche. Pertanto le soluzioni potrebbero essere due: la prima potrebbe essere proprio quella di modificare alcuni stili di vita delle popolazioni più progredite socio-culturalmente, ma più a rischio di ammalare di molte patologie, che proprio su ciò affondano le proprie radici. Ciò mirerebbe in particolare alla riduzione dei fattori stressogeni, alla modifica dei ritmi incalzanti del lavoro, alla riqualificazione della gestione del tempo libero e delle relazioni sociali, alla riscoperta dei valori insiti nella famiglia e di quelli del "gruppo" di appartenenza, nonché dei valori morali ed etici, alla educazione alimentare soprattutto per quanto attiene qualità/quantità, etc.). La seconda drastica soluzione, potrebbe essere quella di trasferirsi nei Paesi "Cold Spot"!

Malattia: Tumore al colon. Cold Spot - Camerun

In Camerun capre e vacche sono capitale di famiglia e assicurazione contro la carestia: non si toccano. L'alimentazione è vegetariana: frutta, verdura, cereali integrali, legumi, poco pesce ed occasionalmente la carne del porcospino appena cacciato. L'alimentazione ricca di scorie, favorisce la formazione di feci abbondanti e morbide e previene il tumore del colon.

Malattia: Depressione. Cold Spot - Islanda

E' fredda e buia gran parte dell'anno, eppure in Islanda la depressione, compresa quella stagionale, è sconosciuta. Eppure hanno una dieta iperproteica. Merito dei grassi omega-3 che contiene tale dieta, che prevede molto pesce, uccelli di mare (che a loro volta si cibano di pesce), mammiferi che brucano una vegetazione di licheni ancora ricchi di omega-3.

Malattia: Invecchiamento. Cold Spot - Sardegna

Sulle pendici del Gennargentu, a Silanus, c'è il doppio dei centenari rispetto al resto d'Italia. Il segreto? Per gli epidemiologi è in un bicchiere di vino rosso a pasto, una dieta frugale prevalentemente vegetale, arricchita da poca carne di animali a pascolo libero, pesce, la condivisione dello stress con la Famiglia, che spesso partecipa tutta al lavoro e molta attività fisica-lavorativa.

Malattia: Diabete. Cold Spot - Messico

Nella regione settentrionale montuosa della Sierra Madre del Sur, vivono e si spostano a piedi cinquantamila Tarahumara, indios fedeli alle tradizioni alimentari fondate sulle 3 sorelle: mais, fagioli e zucche. Gli animali da cortile vengono macellati solo per matrimoni e feste speciali. Qui sono ignoti: diabete, malattie cardiocircolatorie e tumori.

Malattia: Carie. Cold Spot - Fiji, aree Africane e Amazzoniche

La carie è sconosciuta sia tra gli animali selvatici che tra le popolazioni di cacciatori, pescatori, agricoltori e raccoglitori, in alcune aree dell'Africa, dell'Amazzonia, di impervie montagne e in Isole Meridionali del Pacifico. La Carie invece coinvolge la dentatura degli animali da compagnia e degli abitanti, delle zone più civilizzate di questi stessi territori, ove viene adottata una dieta ricca di carboidrati semplici e zuccheri raffinati, nonché una vita più moderna (!)

Malattia: Tumore al seno. Cold Spot - Okinawa

Okinawa, isola giapponese, ha parecchi record: praticamente sono sconosciuti sia il tumore al seno, che quello alla prostata. Inoltre agli abitanti sono estremamente longevi. La dieta è a base di verdura, formaggio di soia, zuppa di miso (soia fermentata), poco pesce. Si segue la regola confuciana dell'"hara hachi bu": mai riempire lo stomaco oltre l'80%.

Malattia: Obesità. Cold Spot - Brasile.

Nei villaggi del bacino amazzonico, si muore di ferite, tetano, morsi di serpenti, malaria e diarrea infantile. Al contrario sono sconosciute patologie cardiocircolatorie, diabete, depressione, Crohn, artrite e obesità: l'alimentazione è a base di frutta, foglie di taro (bulbosa già nota ai Romani), zuppa di pesce e fagioli, manioca. E durante la quotidiana attività lavorativa , si fa molta attività fisica.

Malattia : Diabete. Cold Spot - Cina

Nell'alimentazione della Cina rurale solo il 10% delle calorie assunte quotidianamente viene da proteine, e solo l'1% è di origine animale. In pratica il 99% delle calorie è di origine vegetale, e questo spiega perché l'incidenza di malattie cardiocircolatorie, diabete e tumori sia molto inferiore rispetto a quella registrata nei Paesi occidentali.

Malattie: Cardiovascolari. Cold Spot - Creta

Creta è l'epicentro della vera dieta mediterranea. E' una dieta "anti-infiammatoria": cereali integrali, verdura e frutta fresca, legumi e noci, olive e olio d'oliva, spesso pesce; feta, yogurt, aglio e altre erbe aromatiche per insaporire; raramente carne, vino con moderazione e regolare attività fisica. Gli ortodossi praticanti, poi, sono ancora più sani. La Chiesa Ortodossa infatti prescrive delle particolari restrizioni alimenteri (digiuno stretto ed alimenti vegetariani).

( Estratto da Focus n.198-aprile 2009, pag:104-110)

Condividi questo articolo

Dove siamo

Studio Audino Gnatologia e Odontoiatria
Dr.ssa Silvia Audino
Piazza dei Leoni n°76
Palermo
Telefono : +39 091.544562
+39 091.6375576
Fax: +39 091.544562 previa commutazione
Cellulare: +39 3392132348

Orari

Lunedi-Giovedì-Venerdì 9:00 alle 15:30
Martedì-Mercoledì 13:00 alle 19.30
Sabato-Domenica Chiuso

Social